Perché MamaBooom?

Perché mi ricordo ancora quella mattina del 29 dicembre del 2009, quando, dopo aver fatto il test di gravidanza, e non avendo avuto il coraggio di leggerlo chiesi allo Spiaggione, che allora era il mio semplice fidanzato da sei mesi, o come preferivo chiamarlo io IL MIO COINQUILINO, di guardare lui perché io non ne avevo la forza, ed è lì che lui, con la sua massima delicatezza che negli anni poi lo avrebbe contraddistinto mi disse: ” è positivo…non sbaglio un colpo, però ora vado a lavorare, ci sentiamo dopo”.

Erano le sei di mattina e fu proprio un’esplosione che mi colpì al petto… A 23 anni la mia vita sarebbe cambiata? Cosa mi sarebbe successo? Alla fine l’avevamo voluto, quindi ero felice, anche se sicuramente era la paura il sentimento dominante… oddio quante emozioni possiamo sopportare? Tante, forse a volte troppe, però poi il 2 settembre del 2010 nacque Edoardo che in seguito diventò coso1 e tutto cambiò, iniziammo a crescere insieme e sempre insieme aspettammo coso2, all’anagrafe Tancredi e coso3, all’anagrafe Ludovico nati rispettivamente il 7 febbraio 2014 e il 26 aprile del 2017.

non fatevi ingannare dalla foto…perchè poi crescono!

Voi non avete mai la sensazione che stia per accadere qualcosa? Ecco io vivo quotidianamente con quella sensazione perché, diciamolo essere madre di tre maschi è come vivere su un campo minato, puoi cercare di stare attenta, puoi decidere di restare immobile, puoi provarle tutte ma tanto lo sai che prima o poi il passo falso, quello sbagliato, quello che ti porta a camminare proprio su quella bomba che farà esplodere tutto! Ed è lì che dobbiamo tirare fuori in nostro superpotere e sistemare tutto facendo il possibile per limitare i danni.

Di questo parlerà il mio blog, di bombe esplose e di quelle che devono ancora esplodere, sarà un racconto personale di come cerco di evitare o affrontare le esplosioni e perché no anche di sfoghi e condivisioni che per noi mamme sono così fondamentali….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...